Il problema dell'outsourcing: 'Dahlia in Bloom' animata in Corea del Nord?

L’outsourcing è diventato una parte importante dell’industria degli anime e, anche se potrebbe non sembrare un grosso problema, certamente lo è. Si dà il caso che uno di questi lavori di outsourcing sia finito in Corea del Nord. 

La società di produzione di "Dahlia in Bloom: Crafting a Fresh Start With Magical Tools" è stata in difficoltà a causa del coinvolgimento della Corea del Nord nel processo di animazione.

Il sito ufficiale del 'Dalia in fiore: creare un nuovo inizio con strumenti magici anime' ha annunciato che lo staff avrebbe rifatto le scene sospetto essere animato in Corea del Nord.

1. Il problema dell’outsourcing: animato in Corea del Nord?

38 North ha presentato denuncia ad aprile ed è stata condotta un'indagine per lo staff che produceva l'anime Dahlia in Bloom. L'indagine ha scoperto che parte del lavoro è stato esternalizzato dallo studio di produzione di anime Typhoon Graphics, una società di produzione giapponese.

La Typhoon Graphics ha nuovamente esternalizzato il lavoro a un'altra società di produzione cinese, che a sua volta ha esternalizzato il lavoro a un'altra società cinese. Gli inquirenti hanno chiesto l'elenco del personale coinvolto in ciascun episodio, ma l'azienda si è rifiutata di ottemperare. 

Gli investigatori hanno concluso che è molto probabile che nel processo di produzione sia coinvolta una società di produzione nordcoreana. La società madre dell'anime ha deciso di rifare tutte le scene sospette con animatori giapponesi prima della trasmissione dello spettacolo.

2. La società di produzione non è a conoscenza del coinvolgimento della Corea del Nord?

Il sito web ufficiale dell'anime e lo studio di anime con sede a Hokkaido Ekachi Epilka hanno rilasciato una dichiarazione in cui affermano che "né il comitato di produzione né lo studio di produzione erano a conoscenza del coinvolgimento della Corea del Nord". Hanno aggiunto che il personale sta attualmente indagando sulla situazione.

Successivamente, il 24 aprile 2024, Ekachi Epilka ha pubblicato una dichiarazione sulla sua homepage, affermando che i suoi fogli di layout sono stati utilizzati senza permesso e che lo studio non ha alcun collegamento con i disegni e le illustrazioni sul server. 

La società ha affermato di aver ipotizzato che ci fosse una fuga di notizie da parte di una società subappaltatrice. Ekachi afferma di non aver mai effettuato ordini a un'azienda nordcoreana e non esiste alcuna prova di tali ordini.

3. 38 Il Nord e il suo collegamento con il Rapporto!

38 North è un sito web che fornisce un'analisi della Corea del Nord. Secondo il loro rapporto, il giornalista di un blog Internet nordcoreano, Nick Roy, ha trovato un server cloud con un indirizzo IP nordcoreano.

Era configurato in modo errato, consentendo l'accesso anche agli utenti senza password. Le aziende nordcoreane utilizzano solitamente questi server poiché i loro dipendenti IT non hanno accesso a Internet.

Roy ha continuato a osservare i file sul server per tutto gennaio e ha scoperto che includevano istruzioni per il lavoro di animazione e i risultati del lavoro di animazione di quel giorno. 

Alcuni file contenevano istruzioni in cinese e tradotte in coreano, il che suggeriva che una terza società fosse responsabile della trasmissione delle informazioni tra gli animatori e le società di produzione.

38 North ha osservato che, sebbene non abbia trovato prove concrete sull'esatto studio di animazione nordcoreano coinvolto, è probabile che si tratti di SEK Studio.

4. Le prove dimostrano l'innocenza di Ekachi Epilka 

38 North ha osservato che non vi erano prove che suggerissero che la società di produzione ufficiale fosse coinvolta nel processo. 

Il rapporto aggiunge: “In effetti, poiché i commenti di editing su tutti i file, compresi quelli relativi alle animazioni con sede negli Stati Uniti, sono stati scritti in cinese, è probabile che l’accordo contrattuale fosse diversi passaggi a valle rispetto ai principali produttori”.

Nonostante la situazione, l’account X/Twitter ufficiale dell’anime ha confermato che il debutto della serie è ancora previsto per luglio.

Anime “La Maestra degli Strumenti Magici Dahlia non guarda in basso”
A tutti coloro che non vedono l'ora

Tutti coloro che sostengono il nostro lavoro
Ai maestri dell'opera originale e della comicalizzazione
Ci scusiamo per qualsiasi inconveniente causato.

L'anime è nei tempi previsti
Ci stiamo preparando per la trasmissione nel luglio 2024.

Per ulteriori informazioni sulle informazioni sulla trasmissione...

Traduzione inglese, traduzione di Twitter

5. Gli animatori sottopagati e oberati di lavoro: l'outsourcing è un grosso problema?

Prima non c'era molto outsourcing nel settore degli anime. Tuttavia, la situazione è cambiata negli ultimi anni. E questo ha indirettamente aumentato il numero di persone che lavorano su ciascun progetto. 

In passato, potrebbero essere necessari 2 mesi per completare un lavoro, ma oggigiorno il numero di persone che lavorano per provare a completare un progetto in 1 mese è raddoppiato.

Quindi, se hai una serie che va da una stagione di 12 episodi a 24 episodi e 36 episodi e continua, allora si espande il numero di persone che lavorano al progetto. Richiede più gestione e rende tutto più complicato.

Invece di realizzare un progetto anime in uno studio, viene affidato a 10 studi diversi e tutti lavorano su più progetti contemporaneamente. E se devi mantenere alta la qualità mentre cerchi di ridurre la tempistica per completare i progetti, questo rende il lavoro sempre più arduo. I project manager non riescono davvero a dormire. Stanno lavorando duro 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

Ciò sta portando a molteplici problemi nel settore. Gli animatori, oberati di lavoro e sottopagati, soffrono di gravi problemi di salute a causa delle cattive condizioni di lavoro. Queste situazioni devono essere affrontate il prima possibile prima che altri di questi artisti di talento soffrano.

Fonte: Sito ufficiale 

Epic Dope STAFF

Epic Dope STAFF

Il nostro talentuoso team di scrittori freelance - sempre alla ricerca - riversa le proprie energie in una vasta gamma di argomenti portando al nostro pubblico ciò che brama: notizie aggiornate divertenti, recensioni, teorie dei fan e molto altro ancora.

Commenti

Lascia un Commento